Adriano Bettinelli, mai fermarsi

Non fermarsi mai. Questo è il segreto e il motto di Adriano Bettinelli.

Ballerino professionista, dinamico e rivoluzionario che ha ballato accanto a
Kylie Minogue, Pharrell Williams, Andrea Bocelli, Alessandra Amoroso, Elisa. Adesso, per Adriano c’è una nuova grande avventura: il programma iBand in onda su La5.

Adriano Bettinelli in iBand
Adriano Bettinelli in iBand. Foto da Ufficio Stampa

Benvenuto Adriano. Sei in TV con il programma iBand, come ce lo descriveresti? 

Ciao a tutti! Allora…”iBand”, che dire, è una grande opportunità, i concorrenti,visto il premio finale, hanno un immensa possibilità lavorativa,un contratto di lavoro, una notevole visibilità e l’opportunità di essere giudicati e confrontarsi con grandi esperti del panorama italiano.

iBand cosa rappresenta per te a livello umano e professionale? 

IBand per me é una prova, un test, esco dalla mia zona di comfort.
Amo mettermi in gioco e ringrazio tantissimo per questa possibilità i due produttori del programma Alessandro Carpigo e Bruno Frustaci che hanno unito l’idea di coinvolgermi in questo bellissimo progetto.

Conduci il backstage del programma, che emozioni si vivono dietro alle quinte di questo programma? 

I ragazzi sono tutti carichissimi, i piú piccoli, forse per incoscienza, sono piú “sfrontati”, hanno meno paura, si godono piú il momento senza ansie, man mano che si cresce si perde un po’ il gusto di “giocare” e questo un po’ dispiace.
Per me é stato divertentissimo ma anche carico di una bella responsabilitá visto che mi son dovuto confrontare con numerose realtá, anche affermate nel settore, gruppi che lavorano giá da anni nel mondo del professionismo.

E invece dall’altra parte del palco troviamo Giorgia Wurth. Come descriveresti Giorgia? 
Giorgia é un orologio svizzero, non a caso ha origini oltralpe! É una grande professionista, sa sempre quel che fa e per me é stata una fortuna poterla affiancare in questa esperienza perché mi é stato di grande aiuto anche solo osservarla e “rubarle” qualche piccolo trucco del mestiere.

Sal Da Vinci, Silvia Salemi e Marco Carta sono i giudici del programma. Come ti sei invece trovato con loro? 
Mi sono trovato molto bene, anche se dal backstage ho avuto poco modo di interagire direttamente con loro,posso senz’altro dire che sono dei grandi professionisti, umili e con tanta voglia di dare ai concorrenti.

Dopo questa esperienza, c’è un programma che ti piacerebbe affrontare? 
Dopo quest’esperienza devo ammettere che mi ha veramente divertito questo ruolo, quindi perché no, continuare con qualche altro talent in questa veste potrebbe esser molto interessante e stimolante per me.

Ma la danza resta la tua più grande passione. Cosa rappresenta la danza per te? 
La danza é la mia valvola di sfogo, la mia forma di espressione piú naturale e viscerale, mi sento molto fortunato ad aver avuto la possibilitá di ballare e di continuare a farlo per cosí tanto tempo.

Chi è Adriano, oggi?

Adriano oggi é una ragazzo con ancora tanti sogni nel cassetto, felice del suo percorso, umano soprattutto e curioso della vita e impaziente di scoprire quale sará il prossimo capitolo da cominciare.

Guardandoti indietro, che ricordi hai del percorso che ti ha portato fin qui?

Se mi guardo indietro vedo una valanga di cose meravigliose, ho avuto la fortuna di ballare per tantissimi grandi artisti: Kylie Minogue, Pharrell Williams, Andrea Bocelli, Alessandra Amoroso, Elisa e molti altri e questo per me é un dono…sono tanto orgoglioso di quello che ho fatto.

Progetti futuri?

Nel futuro spero di esser felice, sto programmando dei viaggi, voglio mettermi in gioco in altri contesti…non mi piace fermarmi, ho ancora tanto, troppo da fare, imparare, conoscere.

Potrebbe interessarti

Svetlana Zakharova a Positano Premia la Danza. Foto da Ufficio Stampa

Positano Premia la Danza, arrivano Duato e Zakharova

Nacho Duato e Svetlana Zakharova, due grandi stelle della danza internazionale saranno protagonisti di una …

Rosa Pierro on stage

La danza italiana brilla all’Estero

Se frequentemente le cronache registrano fughe di illustri figli italiani, alla ricerca di affermazione professionale …

International Dance Summer Course 2019

International Dance Summer Course al via

Oggi vi parliamo di International Dance Summer Course, dove i progetti del direttore Ciro Venosa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.