Home > Personaggi Famosi e Interviste > A tu per tu con Lisa

A tu per tu con Lisa

Oggi siamo in compagnia della bellissima e dolcissima Lisa, artista dalla voce da usignolo tornata alla sua grande passione, la musica, grazie alla trasmissione Ora o mai più.

Lisa. Foto da Ufficio Stampa.
Lisa. Foto da Ufficio Stampa.

Lisa si è fatta conoscere al grande pubblico grazie a due canzoni in particolare, con le quali prese parte al Festival di Sanremo ottenendo grandissimi consensi e complimenti: Sempre (1998) e Oceano (2003)

Benvenuta Lisa, e complimenti per la sua bellissima voce; a proposito musica… che emozioni sta vivendo nel riavere tutto questo meritato successo?

E’ una bellissima soddisfazione ed una grande emozione! Alla fine poi, in questa nuova avventura si vince tutti, a prescindere dal primo posto: siamo tutti dei vincenti in questo programma meraviglioso attraverso cui possiamo raccontarci, sia in musica che in parole.

Il suo coach è il bravissimo Marco Masini, che rapporto si è instaurato con lui?

Marco è molto severo ma giusto… del resto anche io sono  molto severa con me stessa, pretendo molto, perché infondo, quando ci tieni a qualcosa è normale che tu pretenda. Marco è severo ma allo stesso tempo si è instaurato un rapporto molto amichevole, ci si confronta molto, parliamo tantissimo e cerchiamo di capire come poter dare sempre il meglio.

Si aspettava di essere la vincitrice della prima puntata?

Assolutamente no! E’stata una grandissima sorpresa, nonché un onore… veramente un grandissimo onore, ma ripeto, per me conta poco anche se mi rende molto felice, non posso essere ipocrita, anzi mi rende felicissima… ma alla fine quello che veramente mi gratifica è vedere la gente felice nel riascoltare le mie canzoni e soprattutto che sia arrivato il messaggio dall’altra parte.

Lisa parliamo della Francia, che ricordi ha della sua esperienza francese?

Magnifici ricordi! Sono arrivata in Francia in una realtà a me nuovissima e mi sono catapultata in questa cultura per me inedita, un nuovo modo di approcciare alla musica… ma sono entrata in punta di piedi, super accolta in maniera calorosissima… e poi sono arrivata prima in classifica, rimasta per più di 40 settimane, durante le quali sono accadute tante cose bellissima… incontri unici: Paul Mc Cartery, Bocelli, Pavarotti… sicuramente per  me un’esperienza indimenticabile.

Lisa
Lisa. Foto da Ufficio Stampa.

All’epoca feci un contratto con la Warner Music France per cui tutto veniva gestito dalla Francia direttamente, però non nego che essendo una romanticona attaccata al “grembo della mamma”, e “ il grembo della mamma” per me è l’Italia… sentivo una grande mancanza, ed ecco che nel 2003 sono tornata a Sanremo con Oceano che mi ha dato tantissime altrettante soddisfazioni.

Un ricordo di Sanremo a cui è particolarmente legata? 

A parte le scalinate fatidiche che ogni volta mi facevano pensare “Oddio ora cado” (sorride), credo tutto il contesto, non c’è una cosa in più o una cosa in meno… quando poi ho visto Celin Dion staccarsi dalla sua guardia del corpo per venire da me e farmi i complimenti ho pensato: “Mio Dio, non ci posso credere!”, era venuta a dirmi che ho la voce come un violino, che ho una voce dolcissima, molto pulita, che non urlo mai… mi ha fatto 1000 e più complimenti! Sono rimasta davvero esterrefatta… ma poi, tutto, davvero tutto quello che è accaduto è stato a dir poco magico, anche l’incontro con Raimondo Vianello e successivamente con Baudo, sono stati momenti unici, bellissimi.

Lei ha raccontato ai telespettatori della sua malattia causa per cui è stata lontana dalla scena. Per quanto difficile, anzi difficilissima sia stata questa dura prova… in cosa si sente cambiata?

Sono cambiata nel senso che se prima davo importanza ai giorni, ora do importanza ai secondi, per cui cerco di non farmi sfuggire niente, nessun tipo di emozione.

Tornando ad Ora o mai più, cosa si aspetta da questa avventura?

Non di più di quello che già sto ricevendo perché è davvero già tantissimo, nel senso che ho avuto un’accoglienza fantastica e non mi aspetto un secondo bis di vittoria, né un terzo o un quarto… ma mi aspetto, e spero di riuscire, a comunicare sempre di più le mie emozioni ecco, questa sarebbe la mia vittoria più grande!

In conclusione…Cosa si augura Lisa nel suo futuro?

Non cambiare mai, rimanere la stessa, la solita ragazzina con i piedi per terra, una persona umile che tiene ai valori della vita, solo questo mi auguro, e proprio a tal proposito io terrei tanto a dire che ho una pagina Facebook, “Lisa Pagina Ufficiale” per chiunque volesse continuare a seguire il mio percorso, c’è anche una pagina di Instagram e Twitter, ma soprattutto Facebook perché siamo un po’ più presenti, e poi sinceramente lo preferisco, perché c’è un rapporto più diretto e tutte le volte che posso rispondo io personalmente alle tantissime domande che mi scrivono di continuo… per cui davvero, grazie.

Potrebbe interessarti

Lisa

Ora o mai più, la vittoria a Lisa

Ora o mai più il pogramma di Rai 1 condotto da Amadeus si è concluso …

Valeria Rossi. Foto da Ufficio Stampa

Valeria Rossi, impariamo a vivere il presente

Abbiamo fatto una bella chiacchierata con Valeria Rossi, interprete e anche autrice di musica italiana, …

Francesca Alotta. Foto da pagina Facebook.

Francesca Alotta, vi mostro la mia maturità

Abbiamo incontrato Francesca Alotta, new entry dello show di Rai 1 condotto da Amadeus, Ora …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.