Giuseppe Cossentino

Giuseppe Cossentino, uno sceneggiatore da Oscar

Giuseppe Cossentino

Lo sceneggiatore e regista Giuseppe Cossentino ha ricevuto qualche giorno fa 3 premi Oscar che fanno evincere il suo inestimabile lavoro che porta avanti da anni  con non pochi sacrifici,  studio, passione, tanta volontà, voglia di fare  e professionalità. La cosa forse non sorprende più di tanto, dato che Cossentino è conosciuto dalla stampa nazionale ed estera come comprovato talento della scrittura, ma  non capita tutti i giorni di essere premiato ai Rome Web Awards 2015,  conosciuti come gli Oscar italiani del web.

Per chi non conoscesse i Rome Web Awards , il primo evento ufficiale italiano di premiazione del web. Obiettivo dell’ RWA è quello di promuovere e premiare le professionalità del web  di tutto il mondo, in puro stile Academy Awards.
Giuseppe Cossentino si aggiudica il primo premio “ Miglior Sceneggiatura” con il copione di “Napoli Nel Cuore”, il book- trailer tratto dal romanzo di Tina Piccolo e Giuseppe Nappa. Il Secondo con la sua storica e conosciutissima  radio soap sul web “Passioni Senza fine” come Miglior Web Soap ed addirittura un  Oscar Onorario alla Carriera con la seguente motivazione: “Per la sua versatile capacità di reinterpretare classici radiofonici attraverso l’uso dei nuovi media”
Questi meritatissimi premi e soprattutto l’ultimo hanno  un grandissimo valore e permettono a Giuseppe Cossentino di entrare nell’Olimpo dei più alti esponenti del web, che con il loro lavoro hanno dato prestigio e portato esperienza tra le professionalità di tutto il mondo.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Roberto Chevalier

Roberto Chevalier: un mestiere da uno nessuno e centomila

Abilissimo nel suo mestiere, sin da bambino, ritroviamo Roberto Chevalier, attore e noto doppiatore di Tom Cruise e Tom Hanks.

Francesco Fiumarella del Premio Vincenzo Crocitti

Francesco Fiumarella racconta il Premio Crocitti

Incontriamo Francesco Fiumarella, autore e direttore del "Premio Vincenzo Crocitti International", che ci parla di meritocrazia.

Francesca Rettondini

Francesca Rettondini: tornerei a Verona

Una donna forte, risoluta, sorridente, Francesca Rettondini, che abbiamo avuto modo di incontrare per raccontarci di se.

Lascia un commento