Nicola Vizzini: dopo il successo del Premio Rascel e Il Boss delle pizze non mi fermo più

Con la CNS Group ha prodotto la prima edizione del “Premio Rascel” e il programma campione d’ascolti di Alice TV “Il Boss delle Pizze”. Nicola Vizzini, produttore talentuoso e lungimirante, si racconta a La Gazzetta dello Spettacolo con la sua proverbiale schiettezza, tracciando un bilancio del suo vincente percorso professionale.

Nicola Vizzini, sei soddisfatto della prima edizione del Premio Rascel?

Molto, dal punto di vista umano, perché in tanti si sono resi conto di tutti i nostri sforzi produttivi per vedere concretizzato un progetto di qualità. Sono molto soddisfatto, inoltre, perché non mi aspettavo una risposta così forte dal pubblico accorso in massa, tra vip e prestigiosi, di recente, al Teatro Brancaccio di Roma. 

Nicola Vizzini. Foto da Ufficio Stampa
Nicola Vizzini. Foto da Ufficio Stampa

Cosa ha rappresentato per la tua carriera?

Una delle tappe più importanti del mio percorso professionale e umano. È stimolante, per me, essere riuscito con il mio socio del CNS Group, Andrea Stranieri, a costruire un evento così importante che mi dà tanto entusiasmo e forza che impiegherò in tutti i miei progetti futuri. E per lo stesso motivo non posso che ringraziare anche uno straordinario professionista come Luca Russo che continua a sostenermi, il regista Riccardo Recchia, tutto il mio team e le persone che hanno costruito passo dopo passo il Premio Rascel, condividendo gioie e fatiche con il sottoscritto.

Tra i tanti personaggi intervenuti al Premio Rascel, chi ti ha colpito di più e perché?

Mi hanno colpito sinceramente un po’ tutti ma Gigi Proietti e Nancy Brilli mi hanno conquistato con la loro semplicità e soprattutto con la loro simpatia. Per non parlare di Gina Lollobrigida: un mix di dolcezza, prestigio e umiltà. Non nascondo che vedere i nomi più importanti del mondo dello spettacolo sul palco, dopo tanta energia impiegata, mi ha emozionato moltissimo.

Attualmente stai ottenendo un grande successo su AliceTv con il programma “Il boss delle pizze”: un bilancio?

Il bilancio è più che positivo, stiamo riscontrando una grande partecipazione da parte dei professionisti appartenenti al mondo della pizza e non solo. Gli ascolti, poi, ci soddisfano particolarmente. Carolina Rey, la conduttrice, sta facendo un lavoro eccellente e mi piacerebbe rivederla alla guida della prossima edizione. Da lunedì 13 maggio ci sarà un cambio d’orario: andrà in onda alle 13.10 su Alice Tv, fascia di punta del canale. Insomma, un’altra promozione che mi regala grande gioia.

A quali altri progetti si sta dedicando Nicola Vizzini?

Attualmente stiamo lavorando alla versione vip del Boss delle pizze, in cui mi piacerebbe tanto poter coinvolgere una conduttrice che stimo particolarmente: Janet De Nardis. In più, ci stiamo concentrando su un nuovo programma dedicato al mondo degli animali e a una serie televisiva. Non solo: ci sono in ballo anche altri progetti top-secret, che, ne sono certo, lasceranno il segno.

Potrebbe interessarti

La genovese di Hostaria Mediterraneo

Hostaria Mediterraneo, si racconta la tradizione

Hostaria Mediterraneo non è solo una garanzia nella qualità del cibo e della sua preparazione, …

La margherita

Opening per Il Granchio Fellone

Inizia da San Leucio, nella provincia di Caserta, l’avventura della braceria di mare e di …

Debutto perfetto per la pizzata Escoffier

Debutto perfetto per la pizzata Escoffier

Grazie all’impegno di Diego Viola e della consorte Adriana Avallone, che unitamente a Donna Luisella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.