A sostegno della ricerca: Miraggio e Ricciardi ad Acerra per Giuseppe di Carluccio

Con l’impegno e la dedizione di sempre, oggi vi vogliamo raccontare di un evento che si terrà al Teatro Italia di Acerra (NA), a sostegno della ricerca, ideato da Irene Tufano, moglie di Giuseppe Di Carluccio, un 45enne affetto da SLA da poco più di 3 anni.

L’evento che vede il patrocinio del Comune di Acerra, in collaborazione con l’Associazione Revert Onlus, che si occupa di seguire i progetti che sposano questa tipologia di trapianti (trapianto delle cellule staminali), si terrà il 28 Marzo 2020 alle 18.30.

Giuseppe, nella speranza di una guarigione, così decide di sottoporsi al trapianto di cellule: un atto di coraggio, di chi, affetto da SLA, si vede pronto a qualsiasi cosa per poter provare a sorridere.

Evento - Giuseppe Di Carluccio

Tra spettacolo e dibattiti sull’argomento, coordinati alla conduzione dalla showgirl campana Magda Mancuso ed Ettore Dimitroff, all’evento a sostegno di Giuseppe, interverranno esponenti scientifici come la rappresentanza di ricercatori esperti nel campo delle staminali per le malattie rare ed una neurologa, che spiegherà invece, l’impatto della patologia nella quotidianità di chi vive questa sofferenza.

Ad alternare questi momenti fortemente voluti da Irene, spazi dedicati allo spettacolo che vanno dalla musica al cabaret. Ad oggi i primi ospiti annunciati sono due voci molto amate nel napoletano: Rosario Miraggio e Franco Ricciardi.

Durante l’evento (e già da prima), saranno messe in vendita delle uova di Pasqua, per le quali, il ricavato sarà devoluto interamente alla Revert Onlus. La Gazzetta dello Spettacolo è Media Partner dell’evento.

Potrebbe interessarti

Avvocato Valentina Ruggiero. Foto da Ufficio Stampa

LockDown: come è cambiato l’amore in quarantena

Questo lungo periodo di lockdown vissuto dall’Italia negli ultimi due mesi, ha cambiato il modo …

Cuori solitari con lo smartphone

Cuori solitari: le conquiste ai tempi dello smartphone

L’amore non ha età, non ha tempo e non ha barriere, e anche in periodi …

Teenager sempre più depressi per il LockDown

Teenager sempre più depressi per il LockDown

La chiusura forzata di questo periodo, questo LockDown di cui tanto si parla durante l’emergenza …

Lascia un commento