Accordi e Disaccordi, i vincitori del 2019

In her shoes della regista Maria Iovine si è aggiudicato il primo premio della sezione nazionale della 16a Edizione di Accordi e Disaccordi – Festival Internazionale del Cortometraggio.

Accordi e Disaccordi 2019

“Per la gentile e al contempo pungente ironia con cui riesce a raccontare la dinamica dei ruoli, invertendo il punto di vista storico, manipolando sapientemente ed ironicamente immagini di repertorio”. La giuria ha premiato l’esperimento, a suo parere, perfettamente riuscito.

Nel film viene sapientemente raccontato un mondo al contrario dove le donne hanno il potere e gli uomini accudiscono la famiglia. Domenico, il protagonista, racconta la sua storia a sua figlia iniziando da un tenero ricordo. Attraverso una lettera rivive le gioie della sua nascita, la sua infanzia, il sogno di una famiglia felice, ma anche i dolorosi sacrifici di padre e marito, sacrifici che hanno soffocato le sue vere ambizioni e desideri.

La manifestazione, diretta da Pietro Pizzimento e Fabio Gargano, e tenutasi a Napoli presso il PAN, Palazzo delle Arti Napoli, si è chiusa con un notevole successo di pubblico. In giuria come presidente il regista Guido Lombardi, premiato alla Mostra del Cinema di Venezia 2011 con il Leone del Futuro, accompagnato dai giurati Nero Nelson, due volte David di Donatello, e dal regista Marcello Sannino.

Ad aggiudicarsi il primo premio della sezione internazionale è stato invece il film breve, Premio Oscar, Skin di Guy Nattiv. “In uno scenario dominato dalla paura che porta l’uomo a dividersi in branchi, si legge nella motivazione, e in un mondo in cui ancora il colore della pelle diventa bandiera: l’odio governa le azioni degli uomini. Il colpo di teatro finale è un capolavoro narrativo e mostra in tutta la sua pochezza la banalità del male”.

Il primo premio della sezione campana di questa edizione è andato al cortometraggio Veronica non sa fumare della regista Chiara Marotta, già vincitrice della Settimana Internazionale della Critica alla Mostra del Cinema di Venezia 2019:“Per la purezza dello sguardo nel raccontare l’esigenza di crescere e di trovare posto al mondo facendo il conto con il peso dei condizionamenti. La giuria ha inteso premiare la sincerità d’intenti dell’autrice e il suo intento creativo”.

Per la sezione documentari ad aggiudicarsi il primo premio è stato il film breve d’animazione Butterflies in Berlin della regista Monica Manganelli.
Gran Premio della Giuria per il miglior cortometraggio a tematica ecologica ed ambientale della sezione “Pianeta Terra” è andato a Black sky del regista russo Denis Voronin che si è aggiudicato anche il premio di mille Euro messo a disposizione dalla Film Commission Regione Campania.
Gli altri premi sono andati per la miglior regia ad Alessandro di Gregorio per il cortometraggio Frontiera, già vincitore del David di Donatello 2019, miglior attore ad Alessio Conte per il cortometraggio Sufficiente di Maddalena Stornaiuolo ed Antonio Ruocco, film breve che si è aggiudicato anche il premio speciale della giuria per la migliore sceneggiatura a Rosario Esposito La Rossa.

Migliore attrice della 16.ma Edizione di Accordi e Disaccordi, per la giuria è stata Isa Danieli per la magistrale interpretazione in Ciruzziello di Ciro D’Aniello.

Menzioni speciali all’attore Piero Pepe per l’interpretazione di In zona Cesarini di Simona Cocozza, cortometraggio che si è aggiudicato anche il Premio del Pubblico, all’attore Gianluca Morini per Vale la pena di Lorenzo Marinelli, all’attrice Maria Aliev per Aleksia di Loris Di Pasquale; infine menzione speciale anche al documentario Le vite di Ousmane di Andrea Piretti.

La 16.ma edizione di Accordi e Disaccordi – Festival Internazionale del Cortometraggio è stato organizzato dall’Ass. Cult. Movies Event, in collaborazione con il Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura e al Turismo, con la Film Commission Regione Campania, con il Centro Sperimentale di Cinematografia, con il Centro Nazionale del Cortometraggio, con lo SMMAVE – Centro per l’Arte Contemporanea; e con il sostegno della Regione Campania.

Potrebbe interessarti

Accordi e Disaccordi 2019

Accordi e Disaccordi, il programma della XVI edizione

Per Accordi e Disaccordi, sono ben 86 cortometraggi e documentari selezionati su oltre 6.650 pervenuti …

Lascia un commento