Breaking News
Home > Eventi > Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito 2017

Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito 2017

Ospiti del Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito, Barbara de Rossi e Giancarlo Magalli

Si è tenuta come di consueto al Teatro delle Rose di Piano di Sorrento, la serata spettacolo per la ventiduesima edizione del Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito, promossa dal Comune di Piano di Sorrento nell’ambito dei grandi eventi della Regione Campania ed organizzata e diretta da Mario Esposito.

Premio Penisola Sorrentina

I premi

Premio per comunicazione e territorio alla trasmissione “Quel che passa il convento” in onda su Tv2000 (la televisione della Conferenza Episcopale Italiana) e condotta da Virginia Conti e don Domenico de Strsdis.

A Giancarlo Magalli è stato consegnato il premio Dino Verde per la TV da parte del direttore generale per le politiche culturali ed il turismo della Regione Campania Rosanna Romano. Il premio musicale Lino Trezza è andato invece agli Audio2. Per la fiction è stato premiato dalla giurata Francesca Cavallin l’attore Lino Guanciale, protagonista della fortuna serie noir, firmata da Carlo Lucarelli , “La porta rossa”. Riconoscimento per il teatro a Barbara De Rossi e Francesco Branchetti per lo spettacolo “Il Bacio” di Ger Thijs andato in scena lo scorso anno in diverse città italiane e da gennaio prossimo di nuovo in scena al San Babila di Milano e al Teatro dell’Angelo di Roma.

Un momento speciale al Premio Penisola Sorrentina è stato dedicato al gemellaggio culturale con la Regione Liguria. A ritirare un premio sono stati l’artista sannita Giuseppe Leone, che ha promosso una mostra a Genova dedicata ai miti del mediterraneo su cammei-conchiglie, ed il Governatore della Regione Liguria Giovanni Toti.

Novità dell’edizione 2017 l’istituzione, fortemente voluta dall’Amministrazione comunale di Piano di Sorrento, della sezione “genius loci” dedicata ai protagonisti del territorio. Ad essere insignito del primo riconoscimento è stato il regista e scrittore Francesco Pinto, direttore del Centro Produzioni Rai di Napoli.

A concludere la serata-spettacolo, condotta da Mario Esposito con la top model internazionale Cicelys Zelies (madrina dell’evento), è stato Eugenio Bennato premiato nella sezione culturale per il progetto discografico e teatrale “Da che Sud è Sud” .

Le dichiarazioni

Ad annunciare la nuova edizione del premio è il Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri Paolo Aquilanti: “Il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri è concesso per iniziative di alto rilievo culturale, sociale, scientifico, artistico, sportivo, organizzate nel territorio nazionale o all’estero. Il coordinamento delle adesioni governative è curato in via esclusiva dall’Ufficio del Cerimoniale di Stato e per le Onorificenze della Presidenza del Consiglio dei Ministri“.

Nuovo, importante risultato conseguito, quindi, dalla macchina organizzativa, a lavoro già da tempo con la guida di Mario Esposito che commenta: “È una grande soddisfazione per la manifestazione, e per Piano di Sorrento che la ospita, aver ricevuto il prestigioso patrocinio da parte del Presidente del Consiglio dei Ministri: un riconoscimento che è stato riservato quest’anno qui in Campania ad altri premi storici come, ad esempio, il Premio Ischia di giornalismo ed il Premio Biagio Agnes, solo per ricordare due eventi promossi da importanti Fondazioni. Cercheremo, anche quest’anno, di costruire un Premio di qualità“.

Barbara De Rossi e Francesco Branchetti hanno dichiarato: “Siamo estremamente onorati di ricevere questo premio così prestigioso che in passato hanno ricevuto artisti straordinari e siamo felici di riceverlo per uno spettacolo come Il Bacio che amiamo infinitamente“.

Ad illustrare la motivazione del premio a Magalli è Gustavo Verde, figlio di Dino: “Nel panorama dei conduttori Giancarlo Magalli si è sempre distinto per il suo senso di humor, la battuta fulminante, l’impertinenza sorridente, che evidenziano i suoi trascorsi di autore di successo di programmi di intrattenimento. Una personalità forte, una voce fuori dal coro del conformismo mediatico, che non si è mai fatta imbrigliare“.

L’albo dei premiati

Nell’albo d’oro del Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito si annoverano nomi illustri della cultura e dello spettacolo: Francesco Cossiga, Walter Veltroni, Alberto Bevilacqua, Edoardo Sanguineti, Nicola Piovani, Leo Gullotta, Luca Barbareschi, Lino Banfi, Pippo Baudo, Sandra Mondaini, Giuliano Gemma, Mario Orfeo solo per citarne alcuni.

L’iniziativa è prodotta ed organizzata dal Simposio delle Muse, ente di cultura e di promozione sociale e si avvale anche del patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed il Turismo.

Crediti fotografici della galleria a cura dell’Ufficio Stampa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi