Fondi pensione. Foto dal Web
Fondi pensione. Foto dal Web

Come funziona la pensione integrativa: l’importanza dei fondi pensione

Negli ultimi anni vi è stato un vero e proprio boom di lavoratori interessati ad aprire un fondi pensione integrativi, ma di cosa si tratta?

Come si legge nella sezione Moneyfarm relativa ai fondi pensione consiste in una particolare forma di investimento, finalizzata a colmare il cosiddetto gap previdenziale e a ottenere, al termine della prestazione lavorativa e quindi al raggiungimento della pensione, un reddito aggiuntivo a quello rilasciato dall’INPS.

Pensione integrativa, i tipi di fondi

La forma di investimento integrativa può essere aperta o chiusa: nel primo caso ha origine da un accordo tra il richiedente e le compagnie assicurative, le banche o in generale tutti gli operatori finanziari abilitati legalmente a compiere operazioni di questo tipo. Nel caso di fondi pensione integrativi chiusi, invece, l’accordo avviene tra il lavoratore e gli organi promossi dai sindacati e governati dal principio della democrazia rappresentativa.

Come funziona la pensione integrativa

Al momento dell’adesione, la forma pensionistica apre a tuo nome una posizione individuale alimentata dai contributi versati nel corso degli anni e dai rendimenti che maturano attraverso la gestione finanziaria delle risorse. Il vantaggio è che si possono modificare gli importi, sospendere o riprendere i versamenti in funzione delle proprie esigenze e quelle dell’economia.

Scegliere la propria linea di investimento

Per scegliere la linea più adatta è necessario guardare da un lato l’orizzonte temporale che si ha a disposizione prima del pensionamento e dall’altro la propria personale propensione al rischio. Non vi è una risposta generica, come detto la scelta del fondo pensione dipende dall’orizzonte temporale che si ha davanti e dal profilo di rischio personale, ovvero la disponibilità di ciascuno a tollerare le normali oscillazioni del mercato finanziario. Maggiore è l’attitudine al rischio e soprattutto l’orizzonte temporale a disposizione, più sono indicati i comparti dinamici come l’azionario o il bilanciato tra azioni e obbligazioni.

L’andamento nel 2021

I rendimenti dei fondi pensione nel 2021, in coerenza con l’andamento dei mercati sono stati mediamente positivi. Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla Covip, infatti, hanno reso in particolar modo le linee azionarie e a seguire quelle bilanciate tra azioni e obbligazioni, con il picco del +18,9% dei PIP ramo III: I fondi pensione chiusi chiudono il 2021 con un +4,9% complessivo e i fondi pensione aperti ottengono rendimenti ancora superiori, con un +6,4% complessivo.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Heldin durante un gioco di illusionismo. Foto da Facebook

Heldin racconta le sue illusioni

La Magia è una cosa seria. Lo sa bene Heldin, Egidio Russo, che ha trasformato la passione per la prestidigitazione in un lavoro.

Matilde Brandi

Matilde Brandi: lo spettacolo dal vivo merita sempre di essere sostenuto

La show-girl romana Matilde Brandi si mette a disposizione dell'imprenditoria e accetta di fare la consulente artistica del Mamì Bistrot.

Anbeta Toromani ed Alessandro Macario a Benevento. Foto di Ezio Bevere

Chopin a Benevento tra musica e danza

Al di là di guerre, pandemia e siccità c’è nella gente il desiderio di tornare alla normalità e lo vediamo a Benevento.

Lascia un commento