Non sai cantare? Bene! Io Stono a Casa per il Cotugno di Napoli

Oggi vi parliamo di un simpatico progetto di beneficenza che prende il nome di Io Stono a Casa che nasce in questo periodo di emergenza CoronaVirus.

Io Stono a Casa

Da un’idea di Gino Magurno, autore e produttore napoletano che, con la partecipazione del suo amico attore Giancarlo Valentino, lancia sui social l’hashtag Io Stono a Casa, dedicandolo come invito alle persone comuni.

Come essere protagonisti: semplicemente bisogna cantare, preferibilmente stonare, una qualunque canzone e ad inviare il video della propria performance, ovviamente registrata in casa con lo smartphone.

Lo scopo è di ingannare il tempo durante questo periodo di forzata clausura. La risposta è immediata e nasce così, grazie alla Interbeat Records, l’omonimo singolo distribuito su tutte le piattaforme digitali e il relativo videoclip, che con l’occasione donerà tutto il ricavato dei download e degli streaming all’Ospedale Cotugno di Napoli.

Potrebbe interessarti

Diana Del Bufalo e Andrea Dianetti live su Instagram

Le migliori live del Covid? Diana Del Bufalo e Andrea Dianetti

Il periodo di quarantena ha fatto si che chiunque (ma proprio chiunque), andasse live su …

Zelig Covid Edition per i lavoratori dello spettacolo

Parliamo della maratona di raccolta fondi Zelig Covid Edition, che partirà Sabato 30 maggio live …

Spiaggia 2020 - Istruzioni per l'uso

Estate 2020 in spiaggia: le regole da seguire

Sembra avvicinarsi il momento tanto atteso, che potrebbe farti tornare a passare l’estate 2020 in …

Lascia un commento