Inclusive Fashion Event: la diseguaglianza non esiste

Un evento che racconta moda, inclusione sociale e solidarietà: ecco le prerogative di: Inclusive Fashion Event, moda e solidarietà.

L’evento moda organizzato dalla Fondazione Salernum Anffas Onlus per venerdì 17 gennaio, presso il teatro del Centro Sociale di Salerno, ha come obiettivo il sensibilizzare la cittadinanza tutta sostenendo una nuova cultura a favore delle capacità delle persone con disabilità intellettive attraverso la bellezza della moda.

Un momento delle precedenti edizioni di Inclusive Fashion Event. Foto da Ufficio Stampa
Un momento delle precedenti edizioni di Inclusive Fashion Event. Foto da Ufficio Stampa

Lo scopo del trunk show, infatti, è quello di favorire un approccio mirato all’inclusione sociale e alla promozione di pari diritti per le persone con disabilità.

Le dichiarazioni

Come spiega il Coordinatore Regionale, Salvatore Parisi: “Nella serata di venerdì dimostreremo che la moda, come lo sport, il teatro e tante altre attività culturali, non ha diseguaglianze e mostra la propria bellezza in molteplici forme per far sì che tutti gli individui abbiamo eguali opportunità. Purtroppo, troppo spesso le persone con disabilità sono ancora oggi protagoniste in negativo di violazione dei diritti e mancanza di possibilità e occasioni. Il nostro obiettivo è quello di abbattere queste barriere, perlopiù culturali, e di lavorare sui contesti per migliorare la qualità di vita“.

A sfilare sul red carpet di Inclusive Fashion Event saranno modelle, con e senza disabilità, che indosseranno abiti disegnati e realizzati dalle studentesse dell’IIS “Trani-Moscati” di Salerno.

Ricami preziosi, paillettes, lustrini e abiti di sartoria faranno da palcoscenico ad una causa ben più importante, ovvero quella dell’inclusione.

Nel foyer del teatro, inoltre, verrà predisposto un stand dove sarà possibile, attraverso donazioni liberali, dare il proprio contributo a sostegno delle attività e servizi di Anffas volti all’accrescimento dell’empowerment e dell’autonomia personale.

Una serata davvero speciale in onore della bellezza e della solidarietà, quindi, che verrà arricchita da importanti interventi da parte di figure istituzionali e di professionisti del terzo settore che terranno brevi talks di taglio tecnico sulle seguenti tematiche: disabilità e non discriminazione; pratiche di inclusione e fenomeno della non violenza.

Potrebbe interessarti

Avvocato Valentina Ruggiero. Foto da Ufficio Stampa

LockDown: come è cambiato l’amore in quarantena

Questo lungo periodo di lockdown vissuto dall’Italia negli ultimi due mesi, ha cambiato il modo …

Cuori solitari con lo smartphone

Cuori solitari: le conquiste ai tempi dello smartphone

L’amore non ha età, non ha tempo e non ha barriere, e anche in periodi …

Teenager sempre più depressi per il LockDown

Teenager sempre più depressi per il LockDown

La chiusura forzata di questo periodo, questo LockDown di cui tanto si parla durante l’emergenza …

Lascia un commento