Moda in Camera, la Notte dei Calendari

Moda in Camera – La Notte dei Calendari è un’iniziativa che avrà luogo il prossimo 1 Febbraio, sempre presso l’imponente struttura, patrocinio morale della manifestazione, dove saranno presentati in collaborazione con Casartigiani Napoli Il Calendario delle spose ed Il Calendario delle Studentesse.

Moda in Camera
Moda in Camera. Da sinistra Sal De Maria (Hairstylist) Mirko Tramontano (Casartigiani), Gaetano Gaudiero (Conduttore evento) Fabrizio Luongo (Vice Presidente Vicario C.C) e Luigi Aprea (Organizzatore Evento). Foto di Giancarlo Cantone.

La Conferenza è stata aperta dal Presidente della Camera di Commercio Ciro Fiola che ha voluto portare il suo saluto ed augurio agli addetti ai lavori: “Un lavoro  davvero originale e sicuramente non farò mancare la mia presenza… questo progetto sarà svolto nel migliore dei modi, come ogni tipo di lavoro che viene realizzato nella nuova Camera di Commercio. Stiamo tentando di riequilibrare tutto quello che è successo negli anni passati, con molto lavoro ed impegno… anche se non è semplice noi non ci arrendiamo, siamo qui e dimostriamo la nostra presenza; non abbandoneremo il progetto che abbiamo scritto prima di prendere possesso della Camera di Commercio.

Un evento di qualità dove si evince tanta originalità e noi, come abbiamo detto, dobbiamo aprire le porte non solo alla città ma a tutta la provincia… quindi di questi eventi ce ne dovranno essere molti, ma molti di più.
Vi  ringrazio e buon lavoro, ci vediamo il 1 Febbraio.

Subito dopo la conclusione dell’intervento del Presidente Ciro Fiola, la parola è passata al Vice Presidente Vicario della Camera di Commercio Fabrizio Luongo: Oggi è il 23 di Gennaio e la nuova giunta compie esattamente due mesi di vita… ed abbiamo 5 anni davanti. La nuova Camera vuole guardare verso le piccole e medie imprese volte a crescere e rilanciare un effetto turistico, e volte all’internazionalizzazione che voglia portare l’estero qui a Napoli per le nostre iniziative. La nostra meta è rispondere con una positività che ha vita proprio nella Casa delle Imprese, perché qualsiasi cosa si faccia nel palazzo della Camera di Commercio ha una risonanza importante.

Le imprese iscritte non sono solo della città di Napoli, ma anche della provincia e molti interventi dovranno essere sviluppati sui territori favorendo un turismo, un’internazionalizzazione territoriale, e quindi che ben venga l’iniziativa del 1 Febbraio. Complimenti a tutti gli organizzatori, che sono giovani, dinamici ed eleganti nel modo di porsi, nel “costruire” gli eventi in sintonia con la Camera di Commercio.

Nel corso della Conferenza Luigi Aprea, organizzatore dell’evento Moda in Camera – La Notte dei Calendari nonché titolare Luisstyle, Il Calendario delle Spose ed Il Calendario delle Studentesse, ha voluto condividere il suo entusiasmo: “Grazie, è una soddisfazione immensa per me poter presentare i due progetti come Il Calendario delle Studentesse ed Il Calendario delle Spose all’interno di una struttura cosi imponente ed importante.

Può sembrare banale ma ringrazio tutti i miei partner intervenuti a questo grande evento, onestamente è stata una grande soddisfazione perché, a differenza di tante altre volte dove spesso prevaleva l’ansia, in questa circostanza mi sento abbastanza tranquillo in quanto un evento del genere va da sé… non c’è bisogno di prestare una particolare attenzione essendo circondato da veri professionisti che sanno bene dell’importanza della serata, e sanno bene come fare il prorpio lavoro… e vi dirò di più, non vedo l’ora che arrivi il 1 Febbraio.”

Davide Bausach (Exaedra Comunication), alla domanda “Più fatica o più soddisfazione nell’organizzare un evento di così importante caratura?” ha risposto: “Non direi fatica ma un grande impegno sicuramente. Bisogna sapere che prima dell’evento finale ci sono stati tanti piccoli eventi che hanno poi portato a quello che sarà il risultato finale. Più che una vera e propria fatica, ripeto, è stato molto impegnativo ma sicuramente con grande gratificazione.”

Prima volta come presentatore nella Camera di Commercio che a sua volta ospita per la prima volta un evento di tale portata, la responsabilità della conduzione è affidata al veterano Gaetano Gaudiero: “Un’ansia sana e positiva, a questo evento si è lavorato tantissimo e si continua a lavorare, gli ultimi giorni sono i decisivi, ci sono dei tasselli da mettere a posto per ottimizzare la grande serata del 1 febbraio. La prima volta che collaboro con il direttore artistico Luigi Aprea, con il quale abbiamo avviato da settembre una collaborazione a 360 gradi. Avendo aperto da settembre una web tv musicale e social, Tv Top Television, ho subito accettato di gemellare a questo evento ed agli altri 12 che ne seguiranno. Quindi sono in “doppia veste”: media partner con Tv Top Television e presentatore…

Tanto lavoro per dare tanto risalto all’evento, perché ci onoriamo di avere il 1 febbraio grandissime eccellenze della moda campana che meritano di avere una vetrina come questa, e meritano di avere tutta la visibilità che tocca loro essendo grandi artigiani e grandi professionisti della moda. Bisogna metterli a proprio agio mettendo in risalto tutto il grande lavoro che c’è dietro una creazione. L’idea è originale anche perché si porteranno sulla passerella non top model, non professioniste ma delle spose e delle studentesse… dando a tutte la possibilità di realizzare per una sera il sogno di sfilare e vestire un capo meraviglioso di un grande stilista… una grande vittoria! La partenza mi sembra più che buona e ci divertiremo tanto… In bocca a lupo a tutti.”

Presente al tavolo della Conferenza anche Mirko Tramontano di Casartigiani: “Con Luis abbiamo lavorato in maniera assidua affinché la Camera di Commercio potesse ospitare il primo evento dell’anno, non è facile creare una sfilata di moda all’interno della stessa. Ci sono tanti imprenditori che hanno voglia di fare e di promuovere i prodotti artigianali, possiamo dire che sia una vera e propria scommessa… speriamo che non sia soltanto un evento ma un appuntamento annuale che la Camera di Commercio possa ospitare.”

Anna Paladino dell’Atelier Angela Solla ha detto di aver appoggiato subito l’iniziativa credendo “a pelle” in Luis, il cui entusiasmo l’ha particolarmente colpita… “Mi ha gratificata la Camera di Commercio perché so che non demorde mai anche davanti a qualcosa che le crolla addosso, ha capito che ci si può rialzare… per cui auguri a Luigi e tutte le future per l’opportunità.”

Anche Carmen Pipolo dell’Atelier Pipolo ha espresso la sua contentezza: “Anche io, essendo il primo evento, mi sono fidata di Luigi Aprea. Quello che mi attirava era anche l’idea di fare gruppo, mi piace conoscere direttamente i miei competitori, che so di nome e non di presenza… mio padre li conosceva tutti, io essendo giovane ne conosco di meno. Sono felicissima di essere in un contesto di tanti professionisti  per crescere sempre di più, e sono certa che sarà una grande esperienza ed una grande riuscita per tutti noi sperando in una futura collaborazione.”

Gerardo Altieri, Make up: “Onorati di collaborare alla manifestazione, le sfide vanno sempre accettate soprattutto perché intorno a te ci saranno tanti professionisti che sono impegnati per la finale riuscita perfetta.”

Sal De Maria di Hairstylst Fashion Mix: “Questo è l’inizio di tante puntate e sono convinto che noi artigiani, che usiamo le mani, il cuore e la mente, saremo uniti per tante altre future iniziative.”

Giulio Boiano e Giorgio Attanasio sono ripettivamente Art Director de Il Calendario delle Spose e Art Director de Il Calendario Studentesse, e alla domanda “Come siete riusciti ad organizzare e riunire tante teste differenti sotto lo stesso mood?”, il primo ha risposto: “Organizzazione di 12 location, 12 atelier, 12 make-up artists, 12 parrucchieri…  è stata una bella sfida, non è stato semplice mettere d’accordo tutti insieme, non tanto per i fotografi con i quali, invece, ho cercato di mettere insieme un unico mood seguendo tutti una stessa idea, attraverso il confronto.”

Attanasio ha risposto dicendo di aver avuto la fortuna di incontrare tanta umiltà, e di avere avuto tanti professionisti che si sono sentiti tutti uguali. Nessun primo, nessun ultimo… uniti da un unico obiettivo, il successo dell’evento, una squadra compatta che sicuramente si vedrà nel progetto finale.

Potrebbe interessarti

Le stelle della Moda a Palazzo Caracciolo

Le stelle della moda a Palazzo Caracciolo

Torna l’alta moda a Napoli con la quinta edizione de Le Stelle della Moda, l’happening …

Roberta Bacarelli presenta Mix and Match

Una sfilata emozionale quella per Mix and Match di Roberta Bacarelli, andata in scena a …

Le aspiranti New Model Today International 2018 a Cinecittà World. Foto Fazio Giardini.

New Model Today International 2018

Arriva a pochi passi da Roma per la 31esima edizione New Model Today International con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.