Igort firma l’immagine dello Short 4

Il Ca’ Foscari Short Film Festival, il festival del cortometraggio organizzato dall’Università Ca’ Foscari di Venezia, giunge quest’anno alla sua quarta edizione che si svolgerà dal 19 al 22 marzo 2014, nella splendida cornice dell’Auditorium Santa Margherita. Il programma completo sarà presentato con una  conferenza stampa l’11 marzo p.v. Nell’attesa, lo Short è orgoglioso di presentare il manifesto di quest’anno, firmato da Igort.

Ca Foscari Short

Igort, nome d’arte di Igor Tuveri, è uno dei fumettisti italiani più apprezzati a livello nazionale e internazionale, le cui opere sono state distribuite in tutto il mondo, dagli Stati Uniti al Giappone. Nel 2000 fonda la casa editrice Coconino Press, con la quale pubblica alcune dei suoi lavori più acclamati come 5 è il numero perfetto (2002), Dimmi che non vuoi morire (2007) e Quaderni ucraini (2010), mentre coltiva parallelamente le attività di musicista e autore radiofonico.

Igort ha donato al Festival la bellissima copertina del suo pluripremiato Sinfonia a Bombay, recentemente rieditato con una nuova veste grafica, frutto di un connubio di stili e richiami che ben rappresentano la natura poliedrica dello Short.

In occasione della prestigiosa collaborazione, il pubblico avrà modo di confrontarsi direttamente con Igort nel programma speciale che il festival dedica a questo eccezionale artista e alla sua sfaccettata opera.

Potrebbe interessarti

Il libro dell’inquietudine, di Fernando Pessoa

Il libro dell’inquietudine, di Fernando Pessoa, diventa un audiolibro

“Vivere è morire, perché non abbiamo un giorno in più nella nostra vita senza avere, …

Rossometile

Rossometile: la nostra non è proprio una band qualunque

Abbiamo avuto la fortuna di intervistare uno dei gruppi più interessanti dell’intero panorama di Salerno: …

Minuti Cantati

Minuti Cantati: compilation natalizia con artisti mantovani e non

Uscirà venerdì 27 novembre 2020, in piena atmosfera natalizia, la compilation “Minuti cantati”, una raccolta …

Lascia un commento