Miss Future Models 2015

Miss Future Models 2016, il calendario

Si terrà l’8 dicembre, data dell’Immacolata Concezione e giorno di festa, in occasione della consegna del diploma di fine anno accademico, la presentazione del calendario 2016 Miss Future Models.

Miss Future Models 2015

L’evento che si terrà nello scenario del “C’era una volta in America“, vede protagonista le ragazze di Teresa Menditto, che sfileranno a dimostrazione dei risultati ottenuti prima per la moda Sposa, successivamente in una sfilata di gioielli e bijoux, per poi concludere con una sfilata di intimo.

Le modelle, tutte diplomande della Future Models di Teresa Menditto presenteranno quindi il calendario con la Miss Future Models 2015 Alessia Vollero. Nella stessa sede sarà presentata anche la quarta edizione del concorso, tante tappe che gireranno per la Campania in provincia di Napoli e Caserta, e la stessa Menditto, presenterà una serie di novità legate allo staff.

Tante le novità ed anche le conferme, infatti la patrona del concorso, come per lo scorso anno ha deciso che ci sarà l’elezione di “Miss Mascotte” dedicata alle giovanissime, di Mister Futur Models per la bellezza maschile e delle sfilate fuori concorso dedicate ai bambini.

Allietano la serata ospiti musicali e di cabaret e la presenza istituzionale del direttore editoriale de La Gazzetta dello Spettacolo, Francesco Russo.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Partner. Foto dal Web

Come non impazzire per la presenza costante del partner?

Gli attuali cambiamenti della società, consentiti dalla digitalizzazione hanno cambiato i rapporti tra partner. Come gestirli in casa?

La realtà virtuale (VR) al Carcere di Procida per OndeVisioni

OndeVisioni: quando il carcere diventa cinema

Entrare nella cella di un vecchio carcere, a picco sul mare, e immergersi nella vita dei detenuti ad OndeVisioni con la realtà virtuale.

Ulisse di Carmen Castiello. Foto di Giovanni Minervini

Ulisse di Carmen Castiello in scena

Il viaggio dell'iconico Ulisse è lo stesso proposto al pubblico tra i corridoi e le sale del museo sannita Arcos di Benevento.

Lascia un commento