Rencontre

Rencontre, la mostra fotografica

Rencontre

Ispirandosi ai temi guida di “PAS DU MONDE”, progetto fotografico sulle danze del mondo, Clarissa Lapolla affronta il delicato compromesso culturale al quale l’Oriente e l’Occidente sono giunti grazie ad una reciproca e continua contaminazione, proprio in occasione della celebrazione della festa di San Nicola, simbolo di unione tra popoli. Gli scatti di “RENCONTRE” accarezzano l’idea di un contatto ritrovato: diversità che si “incontrano” nuovamente al Fortino S. Antonio di Bari per celebrare la globalizzazione artistica e culturale.

Alla ricerca di una visione comune, Oriente e Occidente si legano in uno sposalizio rimuovendo quelle frontiere che da sempre li rendono due entità ben distinte. L’osmosi tra due mondi, così geograficamente lontani, crea una forma di danza aperta ed in continua evoluzione che riflette il costante movimento del mondo e di tutte le culture che lo compongono come un tutto correlato. Sullo stesso spirito di “Pas Du Monde”, “Rencontre” richiama il nostro sguardo sulla danza, facendocene apprezzare non solo la bellezza stilistica ma anche la profondità di contenuto di cui solo ed esclusivamente il corpo danzante può ergersi a portavoce. Allo stesso tempo grazie alla sempre più immediata diffusione della danza per mezzo degli strumenti di comunicazione del nuovo millennio, danzatori e coreografi si ritrovano a interiorizzare danze della tradizione reinterpretandole in nuove forme attraverso una visione personale e innovativa che rende le danze dei popoli, danze dell’io. Una riscoperta di se stessi nella consapevolezza delle proprie radici, ma anche nell’unicità dell’estro di ciascun interprete.

Autore: Redazione

Redazione Giornalistica

Potrebbe interessarti

Gli alunni dell'Istituto Comprensivo Galluzzo di Firenze per Cinedecameron

Cinedecameron: il cinema per ricordare Boccaccio

Gli alunni dell'Istituto Comprensivo Galluzzo di Firenze grazie a Cinedecameron rivisitano, in un inedito cortometraggio Boccaccio.

Arte e digitale: 4 lavori creativi più richiesti. Foto dal Web

Arte e digitale: 4 lavori creativi più richiesti

La digitalizzazione è un fenomeno che sta coinvolgendo ormai tutte le sfere lavorative: ecco i lavori che uniscono arte e digitale.

Anna Mazzamauro e Paolo Villaggio in una scena di Fantozzi.

Anna Mazzamauro: i miei premi a Paolo Villaggio

Incontriamo Anna Mazzamauro, la nota attrice di teatro e cinema che riceve il Premio Penisola Sorrentina e ci racconta di Paolo Villaggio.