Ischia Film Festival 2014: Pupi Avati presidente di giuria

Sarà Pupi Avati il chairman della prossima edizione del festival dedicato alle location, ideato e diretto da Michelangelo Messina. Premiato proprio ad Ischia nel 2011 con il Ciak di corallo alla carriera, il regista bolognese farà ritorno nell’isola verde con suo fratello, il produttore Antonio Avati, per presiedere la dodicesima edizione del festival del cinema che si presenta ricca di opere in concorso e ospiti internazionali.

Impegnato sul set del suo ultimo film Avati si concederà una breve pausa per prendere parte all’evento campano che quest’anno avrà inizio il 28 giugno per concludersi il 5 luglio nei suggestivi spazi all’aperto del Castello Aragonese, location concessa in esclusiva per l’Ischia Film Festival.

Pupi Avati autore di più di quaranta film, è uno dei maggiori cineasti italiani. Regista, sceneggiatore e produttore cinematografico, è anche scrittore di romanzi che sono spesso ispiratori delle sceneggiature dei film o viceversa come “La via degli angeli” (2000), “I cavalieri che fecero l’impresa” (2000), “Ma quando arrivano le ragazze?” (2005), “La seconda notte di nozze” (2006) e “Il papà di Giovanna” (2008). Tra i suoi ultimi lavori “Il ragazzo d’oro” che ha visto come protagonisti la diva americana Sharon Stone e l’italiano Riccardo Scamarcio.

Potrebbe interessarti

La Gazzetta dello Spettacolo per il Gala del Cinema e della Fiction Campania 2019

Gala del cinema e della fiction in Campania 2021: l’epilogo di questa edizione

Si chiude anche per il 2021 il Gala del Cinema e della Fiction in Campania, che giunge alla sua XIII edizione. Ecco cosa è successo

Premio Cinema Anni d'oro 2021

Premio Cinema Anni d’Oro 2021

Torna per l'edizione 2021 Premio Cinema Anni d'oro, in occasione del ventennale dalla scomparsa del regista Mauro Bolognini.

Mostra Cinematografica Cinese arriva in Italia 2021

La Mostra Cinematografica Cinese arriva in Italia

Tutto pronto per la quinta edizione della Mostra Cinematografica Cinese arriva in Italia, arriva alla Ca Foscari di Venezia.