Giustizia per i cinghiali di Roma

Il giorno sabato 24 ottobre alle ore 14.30 in piazza del Popolo ci sarà una manifestazione pacifica, “Giustizia per i cinghiali di Roma”, che vedrà presenti non solo le associazioni animaliste e gli attivisti ma anche i semplici cittadini colpiti dalla cattiveria e dalla bruttura con cui le istituzioni hanno deciso per l’uccisione di povere creature innocenti e indifese.

Giustizia per i cinghiali di Roma. Disegno di Aurora Cantone
Giustizia per i cinghiali di Roma. Disegno di Aurora Cantone

Quello che è accaduto nel parco di Mario Moderni a Roma, è stato un atto aberrante e crudele, la cui notizia ha fatto il giro del mondo povocando indignazione e polemiche nei confronti del Comune e della Regione Lazio. Tante le risoluzioni che si sono presentate affinchè si evitasse l’abbattimento, tra cui quella della Presidente della Leidaa, Michela Vittoria Brambilla, disposta a trasferire gli animali presso un’oasi protetta, un modo sano per evitare una risoluzione cruenta.

Nulla da fare, nonostante l’impegno, l’insistenza e la disperazione della deputata Brambilla i cuccioli di cinghiale e la loro mamma, sono stati abbattutti da veterinari che hanno eseguito l’esecuzione di una delibera comunale.

Cuccioli! Stiamo parlando di cuccioli terrorizzati e indifesi… Stiamo parlando di una piccola famiglia che andava protetta e non sterminata e a generare orrore nell’orrore ci sarebbero state anche alcune frasi, come riportano testimoni, da parte di Marcello Visca che avrebbe detto: “Spostatevi ora mi godo lo spettacolo”.

Il raduno di sabato vuole essere una vera e propria protesta contro un’assurda mattanza che aveva più risoluzioni, nessuna delle quali è stata considerata.

Un comportamento insensibile, sconsiderato e ingiustificato da parte di uomini che si sono resi responsabili di un atto scellerato e per il quale è giusto che ne rispondano.

Per l’ex ministro Brambilla non ci sono dubbi, come dichiarato in una sua recente intervista al Corriere della Sera : “Diaco ha sicuramente la responsabilità morale, politica ed amministrativa per il ruolo che ha, poteva guidare verso la soluzione alternativa e non ha voluto. Visca è responsabile delle aggressioni sessiste e volgari.”

Che si faccia luce e chi ha colpa paghi per la morte di piccoli cuccioli e della loro mamma e che possa essere un esempio affinchè azioni così insulse non si verifichino mai più.

Potrebbe interessarti

Enzo Salvi e Maurizio Mattioli per la campagna di sensibilizzazione di Roma

Enzo Salvi per: Vip e Bau: MIAUguro che non spari

Il desiderio di mandare a quel paese il 2020, anno difficilissimo, accomuna infinite persone ma …

Gatti che giocano

Perché è necessario giocare con il proprio gatto

Il gioco è un’attività molto importante per i gatti, in quanto consente loro non solo …

VIPeBAU - Io do una cosa a te e tu dai una pappa a me

Vip e Bau: Io do una cosa a te e tu dai una pappa a me, la 2a edizione

La Gazzetta dello Spettacolo si fa da diversi anni promotrice di una campagna di sensibilizzazione a …

Lascia un commento