Una vita da cani: la dieta giusta per il nostro cucciolo

Il cane è il migliore amico dell’uomo e un’alimentazione corretta per il vostro amico a quattro zampe è un’ulteriore dimostrazione d’amore.

Nutrirlo con una dieta varia, ricca, genuina, di qualità e con le giuste quantità, aiuta a preservare la sua salute, a farlo vivere in forma e al massimo del suo benessere.

Il cane e la sua ciotola. Foto dal web

Come riempire la ciotola

Accudire un cane richiede tempo e attenzione: accertatevi sempre che la sua ciotola dell’acqua sia piena e pulita, sarebbe opportuno, soprattutto in estate, cambiarla più volte al giorno.

A seconda della taglia del vostro cane dovrete razionare le dosi giuste di mangiare. Solitamente è il veterinario ad indicare le quantità adeguate oppure potete tranquillamente controllare la tabella riportata nel retro della confezione del mangime, nella quale sono indicati i grammi in corrispondenza del peso del cane.

Un altro motivo per cui risulta indispensabile leggere i nutrienti e gli ingredienti dietro la busta dei croccantini è se il nostro amico peloso è allergico a qualche alimento, se è o meno castrato e se soffre di particolari patologie. Nel negozio animali online Robinson Pet shop, ad esempio, è possibile trovare cibi specifici per qualsiasi esigenza, leggere gli allergeni e anche una valutazione circa il rapporto qualità/prezzo. Una volta stabilita l’alimentazione più adeguata dovete razionare le quantità di cibo in base all’età del cane.

Se avete a che fare con un cucciolo, le porzioni di cibo dovranno essere suddivise in 3 o 4 volte al giorno, magari aiutandolo con una ciotola interattiva a mangiare più lentamente, evitando così indigestioni e gonfiori. Man mano che il cane diventa adulto, le razioni di cibo saranno ridotte, sino ad essere ripartite in due fasi durante l’arco della giornata, meglio se una la mattina e una la sera.

Cosa non mettere nella ciotola

Per preservare la salute dei vostri piccoli pelosi ci sono degli alimenti che dovete assolutamente evitare di mettergli nella ciotola. Il cane per sua natura è un animale vorace e mangerebbe tutto quello che gli si mette davanti, ma per il suo bene è meglio prestare molta attenzione.

Per quanto riguarda la carne è assolutamente sconsigliata quella cruda di maiale mentre il pesce lo possono mangiare ma solo se cotto e senza lische.

I cani adulti hanno difficoltà a digerire il lattosio e i formaggi stagionati, quindi in questo caso fate molta attenzione alle quantità, devono essere molto ridotte per evitare che provochino la comparsa di diarrea.
Mai sfamare il vostro amico a quattro zampe con: uova crude, dolci, cioccolato, uva ed uvetta, alcolici, aglio e cipolla.

Per quanto il vostro animale domestico possa andare ghiotto per le costolette di maiale, le ossa di pollo o coniglio, è assolutamente sconsigliato sfamarlo con esse. Le piccole dimensioni delle ossa e la loro poca resistenza, sotto la forza della dentatura del cane le farebbe spezzare subito e potrebbe indurlo al soffocamento o ostruirne l’intestino.

Potrebbe interessarti

Viaggio del cane in macchina. Foto dal Web

Un viaggio a 4 zampe: consigli per partire con il proprio animale

I viaggi rappresentano un’opportunità perfetta per staccare la spina e il cervello, per potersi rilassare …

Lascia un commento