I benefici delle fusa del gatto

Tante sono le star ed i personaggi famosi che amano il proprio gatto, tra queste Kristin Davis, La bella Charlotte di Sex and the city, Gina Lollobrigida, Anna Falchi, Giusy Ferreri, Katy Perry, J-Ax, Nek, Paola Barale, Ivana Spagna, Freddy Mercury, il cui amore verso i felini era infinito ma anche Anna Magnani una vera e propria diva “gattara”, ma anche Salvator Dalì, Pablo Picasso e moltissimi altri artisti.

Nek con il suo gatto Ginger
Nek con il suo gatto Ginger. Foto dai social

Da una ricerca dell’Università del Colorado, è emerso che avere un gatto in casa farebbe bene al cuore e sarebbe anche un ottimo anti-stress oltre ovviamente l’intenso rapporto emotivo e affettivo che lega “padrone” e animale.

Tenere in braccio un gatto, ascoltare e percepire le sue fusa, che nel loro linguaggio è un segnale di benessere e di affettuosità, abbasserebbe i livelli di stress e nervosismo. 

Quello strano rumorino che si percepisce dai mici, abbasserebbe del 40% i rischi delle malattie cardiache, in quanto tende a regolarizzare i battiti cardiaci.

Il Gatto Artù
Il Gatto Artù

Ascoltare le fusa del gatto aiuta anche l’ipertensione, in quanto il suono riuscirebbe a stabilizzare la pressione sanguigna, inoltre si stima che le fusa hanno una frequenza che varia tra i  20 Hz ai 50 Hz ovvero, il livello perfetto per accelerare addirittura il processo di calcificazione di ossa rotte

Le fusa sono un suono melodioso prodotto dai micini fin dai primi giorni di vita, un modo per comunicare con la mamma gatta che risponderà alla stessa maniera per infondere sicurezza e tranquillizzare.

Lasciamoci conquistare dagli animali, accogliamoli nelle nostre case, permettiamo loro di portare affetto e benefici, ricambiando con amore e ospitalità, basta con il pensare di non avere una casa giusta, di non avere un giardino o tempo. Non ci deve essere una casa adatta, ma bisogna semplicemente essere adatti a loro, bisogna essere disposti a dare amore e tutto il resto verrà di seguito. 

Gli animali non sono esseri secondari a noi, hanno sentimenti ed emozioni e sono capaci di regalare affetto, amore e fedeltà come pochi umani sono in grado di fare.

Potrebbe interessarti

Tula, il maremmano va in pensione. Foto da Facebook Middle Island - Maremma Penguin Project

Tula dopo 10 anni da guardiana va in pensione.

Tula è un pastore maremmano di circa 11 anni che per quasi dieci anni si …

Il palio dei ciucci a San Cipriano. Foto dal Web

Attivisti vegani contro il Palio dei ciucci

Quando si metterà un punto, una fine a tutto ciò che richiede lo sfruttmento degli …

L'asinello Augusto

L’asinello Augusto dalla strada alle stelle

Augusto è il nome dato ad un asinello dalle lunghe orecchie e lo sguardo tenero …

Lascia un commento