Andrea Lunerti ci racconta il meraviglioso mondo degli animali

Andrea Lunerti

Incontriamo Andrea Lunerti che si racconta e ci racconta gli animali

Volto televisivo, addestratore e zoofilo naturalista, Andrea Lunerti è tutto questo. Giorno dopo giorno studia il comportamento degli animali  e numerosi sono i suoi preziosi consigli. La passione  per questo lavoro nasce con lui. In questo periodo sta lavorando alla realizzazione di un libro fotografico che  raccoglie tutte le sue esperienze in questo mondo affascinante.

Conosciamolo meglio con questa straordinaria intervista concessa a La Gazzetta dello Spettacolo.

Zoofilo naturalista, addestratore esperto e volto televisivo, Andrea Lunerti è tutto questo. La passione per gli animali e per questo lavoro è nata con lei?

Ben detto, è proprio nata con me, sono cresciuto in un piccolo paese dove il giusto e corretto rapporto con la natura e gli animali era la più importante risorsa. Ho imparato ad interagire con le specie più comuni ma anche con tutti quegli animali selvatici temuti e odiati per la loro natura aggressiva o il loro aspetto sgradevole. Non credevo sarebbe divenuto un lavoro.

I suoi consigli per tutti gli amanti degli animali sono utili e precisi, attento conoscitore di varie specie,  quale preferisce?

Non c’è una specie in particolare, tutte mi affascinano, spesso mi fanno questa domanda e io rispondo: quella che ancora non conosco (sorride)

Si descriva? In questo periodo è impegnato in nuovi progetti?

Molte persone mi definiscono un etologo ma in realtà non amo studiare solo il comportamento animale ma quello di entrambi le specie in relazione. Zoo antropologia la definirebbe qualcuno, io la chiamo linguaggio universale. Sto lavorando alla realizzazione di un libro fotografico che racchiude tutta la mia esperienza interattiva con oltre trecento specie. Sarà un libro alla portata di tutti,esperti e neofiti, bambini e adulti e spero di gettare le basi per una innovativa,armonica e pacifica cooperazione di tutte le specie viventi.

Potrebbe interessarti

M49 - Papillon. Foto di Moris Zenari

M49, Papillon di nuovo in fuga per la libertà

Ad un anno dalla prima fuga l’orso M49, detto anche Papillon come il film cult …

Lupo salentino ad Alimini

Messo al sicuro il lupo salentino di Alimini

Un giovane lupo di circa 14 mesi da diverse settimane si aggirava senza paura ad …

Leone Jon. Foto dal Web One Voice

Il leone Jon è libero dopo tanta sofferenza

A Vironvay, in Francia, dopo infinite denunzie finalmente si è proceduti a portare in salvo …

Lascia un commento