Breaking News
Home > Televisione > Torna Furore, con Alessandro Greco, Gigi e Ross

Torna Furore, con Alessandro Greco, Gigi e Ross

Torna un grande show della TV italiana, Furore

Sono passati 20 anni, era il 1997, da quando un giovanissimo Alessandro Greco si affacciava su Rai Due alla conduzione di un programma che sarebbe diventato poi un vero e proprio cult della televisione: Furore.

Furore

La fortunata trasmissione molto amata dal pubblico, grazie soprattutto alla presenza garbata di Greco, tornerà il 29 Marzo su Rai Due ed il cui timone della conduzione sarà affidato proprio alla bravura dell’artista pugliese.

Tante sono le novità che ruotano intorno alla nuova edizione di Furore, la prima novità fra tutte è dovuta alla piacevolissima presenza di Gigi e Ross, i quali di sicuro sapranno farsi apprezzare anche in questa nuova ed entusiasmante esperienza, apprezzamento e successo che attualmente si stanno godendo a teatro con “Troppo Napoletano”, oltre ad essere gli amati conduttori di Sbandati, fortunata trasmissione sempre di Rai Due.

Rivedremo quindi a breve Alessandro Greco (la cui voce è ben attualmente nota in quanto dal Venerdì alla Domenica va in onda su Rtl 102.5 con il programma No problem – Viva l’Italia) nel ruolo di conduttore-arbitro, mentre Gigi e Ross saranno dei briosi “guardialinee” su generis.

Nuovi e “vecchi” personaggi si cimenteranno in giochi, prove fisiche, karaoke arcobaleno, canzoni interrotte e tanto altro ancora…e simpaticamente ci saranno anche dei confronti destinate ai vip che parteciparono alle scorse edizioni, mettendo a paragone le esibizioni del passato e le attuali dove si prevedono sicure risate.

Un rientro alla grande quello di Alessandro Greco, che nonostante le sue presenze in tv a “macchia di leopardo”, come simpaticamente ironizza lui, non è mai stato dimenticato dal pubblico che gli è rimasto sempre affezionato e che premierà la sua rivincita.

Non resta che fare un grande “In bocca al lupo” ad Alessandro Greco, Gigi e Ross, per il graditissimo ritorno di Furore, perché nonostante la presenza di alcune trasmissioni “somiglianti”, sicuramente sapranno compensare e premiare l’attesa di tutti questi anni.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi