Breaking News
Home > Teatro > Al di là di ogni limite in scena all’Elicantropo

Al di là di ogni limite in scena all’Elicantropo

Al di là di ogni limite, con la regia di Fabio Bescia, in scena Salvatore Catanese e Daniela Cenciotti

“Non sarà una passeggiata, né per chi lo fa né per chi verrà a vederlo, vedrete il lato oscuro dei personaggi e forse anche il vostro. Attaccati alle sedie, come non vi era mai successo.” Sembra quasi un avvertimento minaccioso, invece è l’invito che Fabio Brescia lancia dalle pagine dei social network per incuriosire (riuscendoci) il pubblico a partecipare allo spettacolo da lui diretto ed interpretato, Al di là di ogni limite.

Al di la di ogni limite

Una rappresentazione teatrale che ha come fulcro principale un argomento di forte e triste attualità: lo stalking .

Un uomo riesce attraverso un espediente ad introdursi nell’appartamento di una donna, la quale è del tutto ignara di essere la “vittima” prescelta dell’ossessione di quest’uomo che da tempo la seguiva ed osservava, con lo scopo di violentarla.

La giovane, però, non si lascia circuire ed adescare facilmente, anzi, proprio per la sua tempra ci sarà un continuo capovolgimento di situazioni, un’alternarsi di parti dove l’una rivestirà il ruolo dell’altro, passando da vittima a carnefice, per poi scambiarsi nuovamente il ruolo.

Al di là di ogni limite per la regia di Fabio Brescia, sarà presente dal 4 al 7 maggio all’ Elicantropo Teatro di Napoli, accanto all’eclettico speaker di Kiss Kiss Napoli, in scena ci saranno anche i bravissimi artisti Daniela Cenciotti e Salvatore Catanese. 

Un impatto forte, che farà riflettere e turbare lo spettatore, un’empatia che renderà capacità di porsi nei panni di un’altra persona e comprenderne i processi psichici, traendo da tutto una verità indiscutibile ovvero che una donna che subisce abuso anche se non fisicamente, porterà per sempre i segni della violenza, che sia anche solo verbale, un’esperienza che difficilmente riuscirà ad assimilare, dimenticare e superare.

Una rappresentazione emotivamente intensa che saprà condurre nei meandri dei comportamenti persecutori ed attenzioni indesiderate di una persona nei confronti della propria vittima… un’altalena di ruoli invertiti che permetterà di tenere desta l’attenzione fino alla fine.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi