Breaking News
Home > Spazio Emergenti > Symphonic-Gothic metal, Poemisia

Symphonic-Gothic metal, Poemisia

Parliamo dei Poemisia

L’amore per la musica nelle varie sfaccettature, l’arte in genere, la passione ed il talento sono delle inclinazioni che non dovrebbero mai essere sottovalutate, al contrario bisognerebbe incentivare e promuovere tale propensione ed in particolar modo nei giovani affinché possano arrivare alla realizzazione di un sogno, di un obiettivo.

A tal proposito volevamo segnalare i Poemisia, (nome che nasce da una fusione delle parole Poema e Fresia) un gruppo symphonic – grotesque metal, che prende vita nel 2011  da Marco Monaco e Tina Gagliotta i quali aggiungeranno alla formazione altri validi collaboratori: Vincenzo Grande, Ciro Scognamiglio, Giuseppe Carillo. La particolarità della loro musica è data anche dal fatto che i brani sono in lingua italiana e non inglese come magari di solito ci si aspetta dalle band, anzi in alcuni brani, c’è anche l’utilizzo del latino, a sottolineare il fatto che non amano fossilizzarsi su di un’unica lingua.

Giovani napoletani, i Poemisia, iniziano a presenziare in maniera attiva a svariati eventi nel 2012, infatti in tale anno, nel mese di Marzo, parteciperanno al Magna Grecia Metal Fest, dopo pochi mesi, e precisamente a giugno. prenderanno parte al Woodstock in Naples, con Blaze Bayley ex Iron Maiden. Sempre nello stesso anno promuoveranno nei Paesi Bassi un mini-tour, seguito da Agglutination Metal Fest con Dark Tranquillity,  Rhapsody of Fire, Rotting Christ e molti altri tra cui il Talent Scout organizzato dalla Spider Rock Promotion a Tivoli, occasione durante la quale hanno conosciuto coloro che si sono, poi, occupati della promozione digitale del primo disco La Danza degli Spiriti, contenente anche un brano che vanta la collaborazione con Sakis Tolis, frontman della black metal band ellenica Rotting Christ. Precedentemente, nel luglio 2012, la band ha pubblicato anche il primo EP chiamato L’Occulto Desìo.

I componenti del gruppo sono giovani dotati di grandi potenzialità e capacità e che non passano di certo inosservate, a partire dalla bellissima voce di  Tina Gagliotta, da Marco Monaco (Chitarra), Ciro Scognamiglio (Basso), Vincenzo Grande (Batteria) Pasquale Murino ( Violino), Mariacarmela Li Pizzi (Violino), Natale Atripaldi (Viola), Francesca Montella (Violoncello).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi