Festa delle Stelle, cast d’eccezione

Tutta musica Made in Italy per la Festa delle Stelle

Grande successo per l’edizione 2017 della Festa delle Stelle. L’eccezionale evento, nato nel 2015 con un padrino di grande fama, il cantante Pupo, è ormai giunto alla sua terza edizione e continua ad arricchirsi di consensi e di personaggi interessanti.

Festa delle stelle 2017 - Ospiti

Svoltasi in occasione dello scorso Natale Ortodosso pochi giorni fa, la manifestazione, ideata e diretta da Italiaunicaevents con il patrocinio del centro di Lingua e Cultura della Federazione Russa presso l’Ambasciata RF in Italia ha visto la presenza di tanti ospiti, vip e personalità ufficiali sia italiani amanti del mondo russo che russi, riuniti per l’occasione nel grande Casale Tor di Quinto, a Roma.

Il tutto sotto le note e i ritmi della canzone “made in Italy” degli anni Ottanta, divenuta molto popolare sia nel nostro paese, soprattutto grazie al Festival di Sanremo, che nell’URSS dell’epoca. “Uno stile di musica così apprezzato come quello italiano degli anni ’80”, ha detto Elizaveta Chouryguina la brava manager dell’agenzia Italiaunicaevents, “senza dubbio suscita ancora sentimenti di nostalgia sia nella Russia odierna che nei russi residenti all’estero…Questa volta al mondo russo festivo hanno deciso di unirsi parecchi italiani perchè intento dell’evento è creare una piattaforma per incentivare contatti e stabilire rapporti commerciali e umani tra italiani e russi che vivono ed operano in Italia. Ecco perchè la caratteristica principale di questa edizione è stato il suo aspetto bilingue. E tra i nostri programmi c’è quello di amplificare sempre di più questa festa per attirare più turisti nella capitale e poi amplificarla portandola anche nelle altre città italiane, sempre con la partecipazione di cantanti italiani diventati famosi negli anni Ottanta.

Non a caso abbiamo iniziato qualche anno fa con Pupo!”. E se a dare un forte impulso alla Festa delle Stelle nel 2015 è stato il toscano Enzo Ghinazzi in arte Pupo, stavolta il compito di protagonista e presentatore è andato ad un artista russo, Ivan Soloviev, speaker di Radio Retro, la più nota radio della Russia che da circa quaranta anni trasmette musica italiana. Il tema centrale della manifestazione, poi, è stato uno show a sorpresa, unico nel suo genere, intitolato Sanremo dei Tributi. Ad interpretarlo una serie di sosia di leggende della musica italiana (Pupo, Adriano Celentano, Al Bano…), dotati di una straordinaria somiglianza sia fisica che vocale con gli “originali”. Non a caso questi personaggi sono stati tutti vincitori di vari concorsi per sosia, apprezzati e riconosciuti in modo ufficiale perfino dagli artisti che magistralmente imitano durante i loro shows.

Altro ospite musicale gradito Gino Sound, frontman degli Hit Italy, che ha contribuito a rendere ancora più frizzante e piacevole l’atmosfera della Festa delle Stelle. Chiamati ad esibirsi durante la serata anche gli ospiti che si sono misurati nel divertente programma karaoke Sanremo a Modo Nostro che comprende famose hits italiane tipo Sarà perchè ti Amo, Mamma Maria, Gelato al Cioccolato, Un amore Grande, tradotte in russo. Grande divertimento, insomma, ed interscambio culturale in abbondanza alla Festa delle Stelle. Tanto che l’organizzatrice sta già pensando alla nuova edizione, anche se ancora lontana, per il Natale Ortodosso 2018 e che chissà, potrebbe riservare una bella sorpresa: i Ricchi e Poveri ospiti speciali!

Potrebbe interessarti

Greg Howe. Foto da Ufficio Stampa

Greg Howe live al Maria Aprea di Volla

Un evento dal sapore internazionale, quello che si terrà martedì 9 ottobre 2018 Greg Howe. …

Foja. Foto di Riccardo Piccirillo

Foja, al via il tour europeo

Il nuovo percorso artistico dei Foja parte dalla Francia e dalla Spagna. Accompagnati dalla voglia …

Matt Corby. Foto da Ufficio Stampa

Matt Corby, la data italiana

Una sola data in Italia per Matt Corby e per il suo nuovo album “Rainbow …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.