Breaking News
Home > Cinema > Formia Film Festival 2017, il programma

Formia Film Festival 2017, il programma

Tre giorni di emozioni al Formia Film Festival

A Formia, nella perla del basso Lazio è tutto pronto per il Formia Film Festival 2017 e per una tre giorni di emozioni ed eventi all’insegna di cinema, arte, musica, incontri e riflessione.

Formia Film Festival 2017

Il festival, ideato e diretto da Daniele Urciuolo avrà luogo a Formia (LT) dal 28 al 30 Aprile 2017, promosso dal Comune di Formia in collaborazione con Confcommercio Lazio Sud, Latina Film Commission, LUISS Creative Business Center, Leading Consulting ed altri.

Il programma

Molti i momenti che comporranno la rassegna nella città laziale, fatta di intelligente intrattenimento e di riflessione e approfondimento.

  • Venerdi 28 Aprile verranno proiettatati i cortometraggi in concorso, seguirà la proiezione del film fuori concorso “Vieni a vivere a Napoli” di Francesco Prisco, Edoardo De Angelis, G. Lombardi alla presenza di parte del cast.
    Verrà inoltre consegnato il premio speciale al maestro Umberto Scipione, autore della colonna sonora del film Mister Felicità di Alessandro Siani.
  • Sabato 29 Aprile dopo la presentazione Miss Spettacolo di Stefano Madonna, verranno proiettati cortometraggi fuori concorso, tra gli altri alle 18:00 “Stella amore” di Cristina Puccinelli alla presenza di parte del cast e “L’insonne” di Alessandro Giordani alla presenza di parte del cast.
    Infine vi sarà la Proiezione film fuori concorso “La Parrucchiera” di Stefano Incerti alla presenza di parte del cast.
  • Domenica 30 Aprile verranno proiettati i cortometraggi in concorso, a seguire Omaggio a Totò a cura di Aldo Manfredi uno spettacolo fatto di video, immagini, letture, sketch, ricordi, testimonianze, ospiti in ricordo del grande Maestro. Verrà poi proiettato il cortometraggio in concorso “Anno nuovo vita nuova” di Gianfranco Barra. Alle ore 21:00 infine seguirà la Cerimonia di Premiazione e la proiezione cortometraggio vincitore Formia Film Festival 2017.

Gli ospiti

La prima interessante novità di questa edizione è Cristina Marino, l’attrice milanese (Amore 14, Maicol Jecson, Vacanze ai Caraibi, Tafanos, Un passo dal cielo 4, 1993) sarà infatti madrina e volto del Festival. La conduzione è affidata per il secondo anno consecutivo a Emanuele Rauco, giornalista, critico cinematografico e selezionatore alla Biennale di Venezia.

La manifestazione ha visto, negli anni passati, la partecipazione di molti ospiti tra attori e registi e la proiezione di molte opere (cortometraggi, lungometraggi e documentari).

Quest’anno saranno presenti al festival grandi nomi del cinema italiano come le attrici e gli attori Valeria Solarino, Denise Capezza, Laura Adriani, Salvatore Misticone, Chiara Gensini, Dino Abbrescia, Susy Laude e molti altri ancora.

Giurie e conduzione

Confermata la Giuria Tecnica con Adelmo Togliani, Lucianna De Falco, Daniele Di Biasio, Cristina Puccinelli, Roberto Conforti. Confermato il Premio intitolato a Christian Oz Repici e la presenza del Concorso Miss Spettacolo.

La conduzione è affidata per il secondo anno consecutivo a Emanuele Rauco, giornalista, critico cinematografico e selezionatore alla Biennale di Venezia.

Le interviste saranno invece affidate ai giovani Andrea Fico, Fabiola Dalla Chiara, Maria Concetta Valente e Martina Menichini.

Cortometraggi finalisti

Svelati invece i Cortometraggi finalisti della terza edizione del Formia Film Festival, che sono:

Cristina Marino per Formia Film Festival 2017
Cristina Marino per Formia Film Festival 2017

UNA BELLISSIMA BUGIA di Lorenzo Santoni, THE MALTESE FIGHTER, di Arev Manoukian, ANNO NUOVO VITA NUOVA di Gianfranco Barra, MARIA di Francesco Afro De Falco, LIKE A BUTTERFLY di Eitan Pitigliani, STIGMATE di Antonio Zannone, PIU’ ACCECANTE DELLA NOTTE di Diego Bonuccelli, GIOCHI DI RUOLO di Francesco Colangelo, MADAME di Susy Laude, COME VUOI CHE MI CHIAMI di Simone Albano, IL LUPO DEL POLLINO di Alessandro Parrello, CANDIE BOY di Arianna Del Grosso, PENALTY di Aldo Iuliano, THE ROPE di Paolo Mannarino, TEMPISMO di Gianni Aureli.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi